nuovo

Visualizzazione post con etichetta Gary Grigsby’s War in the east. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Gary Grigsby’s War in the east. Mostra tutti i post

sabato 8 novembre 2014

Massiccio aggiornamento beta per War in the East

E' stata rilasciata una beta patch per War in the East con 70 pagine di cambi e nuove features; come al solito la beta può essere scaricata dall'area membri della Matrix.

Qui il link della changes: http://www.matrixgames.com/amazon/PDF/WitEChangelog1.08.00.pdf


sabato 15 marzo 2014

War in the East PBEM aggiornamento

Sono rimasto parecchio indietro con il resoconto della mia partita a War in the East; lentamente procede e adesso siamo ad Aprile 1944. Nonostante abbia premuto come un pazzo per tutto il 1943 e ripreso l'intero Caucaso tranne il Kuban, il fronte è attualmente quello storico dell'inverno 1942-1943; il grosso errore è stato concentrare troppo forze in un unico punto, dove lui ovviamente ha fatto una  grossa difesa in profondità; attualmente sto piazzando meglio le truppe, ma a causa dell'imprudenza in due attacchi in profondità ho perso parecchio truppe mobili in accerchiamenti. Non una perdita devastante ma parecchio scocciante. Adesso mi preparo ad una nuova offensiva con la fine del fango.

giovedì 26 dicembre 2013

PBEM War in the East aggiornamento

Sono arrivato al terzo blizzard di guerra; durante la tarda estate ed il primo inverno, l'ho forzato ad una grossa ritirata dal Caucaso che sta lentamente lasciando; formando però un nuovo fronte lungo il Donets all'altezza di Rostov e nella penisola di Kuban (più o meno la stessa linea di fronte che i tedeschi tennero durante la primavera 1943). La sua nuova linea è molto forte, e le limitazioni del movimenti con il gelo non aiuta, per cui ho deciso di attuare una strategia di attrito lungo tutto il fronte; premo dappertutto costringendolo a tenere le riserve in prima linea e a correre per tamponare le falle; se riesco a forzare il Donets, posso togliergli una difesa naturale molto forte.


sabato 30 novembre 2013

Aggiornamento partita PBEM a War in the East

Ho scatenato la mia offensiva nella zona meridionale del fronte, all'inizio di Agosto e sono riuscito a spingere all'indietro il mio avversario, che si è comunque ben difeso, di parecchio. La zona era senza dubbio la più vulnerabile dato che non aveva abbastanza truppe per coprirla e sospetto che il suo obbiettivo sia solo guadagnare tempo, non certo sperare di difenderla all'estremo, ma ora si trova con il rischio concentro di vedere le sue truppe tagliate fuori ad est del Caucaso. Ora comincia una nuova stagione del fango, e penso ne approfitterà per creare una nuova linea di difesa, ma anche io la userà far far riposare le mie truppe davvero provate.