nuovo

Visualizzazione post con etichetta fronte orientale. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta fronte orientale. Mostra tutti i post

sabato 21 dicembre 2013

Primo video di Combat Mission Bagration

Già si sapeva che c'era un Combat Mission 2 con ambientazione sul fronte orientale e che sarebbe stato sull'Operazione Bagration del Giugno 1944; ma la Battlefront ha rilasciato un video Natalizio proprio su questa nuova incarnazione del gioco:

martedì 10 dicembre 2013

Rilasciato Unity of Command: Black Turn

Rilasciata la seconda espansione per Unity of Command, l'operazionale softcore e intuitivo sulla guerra sul fronte orientale 1941-45. L'espansione contiene 13 scenari basati sulle operazioni del 1941.

Qui trovate una recensione: http://www.wargamer.fr/unity-of-command-black-turn-a-moscou-pour-noel/





sabato 30 novembre 2013

Graviteam Tactics: Mius-Front Preview

Rilasciato piccolo video preview per Graviteam Tactics: Mius-Front, prima grossa espansione per Graviteam Tactics, che appunto riguarderà gli scontri nell'area del fiume Mius nella tarda estate del 1943.


lunedì 8 ottobre 2012

PBEM con War in the East parte 2

Nuovo video della mia partita con WITE: duri combattimenti lungo tutto il fronte, cerco di guadagnare tempo per evacuare le fabbriche e accumulare riserve.


domenica 7 ottobre 2012

martedì 11 settembre 2012

Playlist di documentari sul fronte orientale

Su questa playlist youtube trovate una serie di documentari russi (con sottotitoli in inglese) sulla guerra sul Fronte Orientale (o Grande Guerra Patriottica come la chiamano in Russia): http://www.youtube.com/playlist?list=PL0A9DBAB5266F8877

Devo dire che sono documentari fatti davvero bene anche con computer grafica, cose che noi in Italia ce le sogniamo.




lunedì 21 maggio 2012

Aggiornamento situazione partite PBEM

A War in the East situazione stabile sul fronte centrale, ma la mia ricognizione mi indica che sta facendo riposare le sue panzerdivisions nelle retrovie, probabilmente punta ad aprirsi un varco con la fanteria e lanciare nel punto più favorevole i carri. Leningrado è ormai praticamente caduta, ma sono riuscito a portare in salvo la maggior parte delle truppe del fronte nord. Mi sembra che lui abbia parecchio esteso le sue linee. A sud i suoi panzer minacciano da vicino Stalino e Kharkov, la mia linea arretra ma non è stata sfondata in profondità. Mi rimane il dubbio se voglia lanciare i carri dal centro a sud per isolarmi ma mi sembra strano vista la posizione molto meridionale dei carri del gruppo armate sud.

A Les Grognards le cose sono fluttuanti: come russo ho sfondato la sua prima di difesa a nord e aadesso ho di fronte le guardia. Molto brutalmente voglio distruggere di peso le sue forze migliori dato che il lago le separa da quelle principali. Come francese, ho subito perdite pesanti a causa della sua cavalleria della guardia ma adesso anche i reggimenti di questa stanno crollando, però invece di puntare alle sue linee di rifornimento, troppo ben protette da villaggi fortificati, giro verso sud e lo prendo alle spalle con le forze di Soult. Nel frattempo lui ha attaccato al centro, ma è stato un attacco troppo poco concentrato e adesso la mi guardia e la cavalleria della guardia lo stanno respingendo.

giovedì 17 maggio 2012

Rilasciata demo di Unity of Command

E' stata rilasciata una demo di Unity of Command l'easy wargame operazionale ambientato sul fronte orientale; qui il link:
http://unityofcommand.net/demo/

Tutti dicono che sia un bel gioco ma per il momento è fuori dal mio campo visivo, ho fin troppi wargames complessi da provare per il momento.

mercoledì 16 maggio 2012

Breve aggiornamento su War in the East

Bella puntata del mio avversario che ha preso Vyazma, con una manovra laterale e adesso minaccia da vicino Mosca. A Leningrado l'accerchiamento non è ancora completo, ma suppongo lo sarà nel prossimo turno.

sabato 5 maggio 2012

Panzer Command Ostfront

Oggi ho ripreso a giocare con Panzer Command Ostfront; lo trovo uno dei giochi il cui enorme potenziale è stato sprecato per problemi meramente tecnici. Per chi non lo cosce il gioco è un enorme simulatore tattico del fronte orientale, con un database di mezzi enorme e un generatore casuale di battaglie. E' praticamente il condensato dei precedenti due Panzer Command. La simulazione è ben fatta e accurata e anche il sistema di comando è facile ma interessante. Il modo di giocare (WEGO) mi ricorda il CMx1 molto di più del CMx2 Cosa c'è che non va? Due cose essenzialmente:

- il gioco è pesantissimo: per processare i turni in scenari grossi può metterci anche due minuti buoni; giocando in PBEM la cosa non da fastidio, ma nel singolo diventa pazzesco perdere un pomeriggio per finire uno scenario di 20 turni.
- la grafica specialmente fanteria e terreno sono molto al di sotto dello standard attuale e ricordano quelle di 4\5 anni fa, vale a dire l'epoca della prima uscita della serie.

Indubbiamente i due problemi di sopra sono dovuti alla mancanza di esperienza del team di sviluppo (o di tempo o di denaro) nel cercare di ottimizzare il gioco, perchè non si capisce come mai giochi con grafica superiore siano meno pesanti.

So che adesso stanno lavorando parecchio sul miglioramento del gioco e su nuovi potenziali sviluppi, ma l'uscita delle patch e delle beta patch è parecchio lenta.

Lo scenario del video è quello di Kolomak, una battaglia facente parte dell'offensiva sovietiica contro Belgorod dell'Agosto '43. Qui c'è un AAR fatto da un altro giocatore sullo stesso scenario: http://www.netwargamingitalia.net/forum/showthread.php?16851-PC-O-Kolomak-AAR.

Finita prima campagna di Operation Star

Ho finito la prima campagna di una delle operazioni in APOS, facendo vedere come un T70 non è proprio competitivo come un Tiger; ecco il video:


venerdì 4 maggio 2012

Company of Heroes 2 nel 2013?

A seguito di un articolo di PC Gamer UK si è diffusa questa voce.

Qui la news in italiano: http://multiplayer.it/notizie/102692-company-of-heroes-2-company-of-heroes-2-arrivera-nel-2013.html

Non ho mai giocato l'originale, ma mi dicono fosse più arcade di quanto i miei gusti mi permettano (uno dei motivi per cui dopo un po' mi sono stufato di MOW), però so che c'è gente che ancora lo apprezza molto

martedì 1 maggio 2012

Una breve introduzione a Achtung Panzer Operation Star

Devo dire che ero stato un po' scettico riguardo il predecessore di Operation Star, Kharkov e quindi non l'avevo preso. Poi qualche mese fa in un momento di follia avevo deciso di prendere Blaze of War e AP assieme. Devo dire che sono stati soldi ben spesi. Tralasciando le informazioni di contorno il gioco è strutturato così:

-  ci sono diverse campagne (comprese tra il 1942\1943)
- ogni campagna ha una o più operazioni (come tedesco o come sovietico)
- ogni operazione viene giocata su una mappa a turni con zone e punti strategici; le unità (livello plotone) vengono mossi su queste aree per raggiungere l'obbiettivo; unità di rifornimento e supporto sono considerate (per la benzina e le riparazioni) così come le riserve.
- quando sulla mappa 2d due plotoni avversari collidono, allora scatta la battaglia realtime tattica in 3d, coinvolgendo tutte i plotoni nelle immediate vicinanze (quindi la gestione 2d ha un impatto sul 3d).
-  nella battaglia 3d non solo si distruggono le unità nemiche ma si possono conquistare aree di valore per la mappa 2d
-  le perdite che si hanno nel 3d si trascinano anche nel 2d e nelle battaglie successive.

E' quindi un gioco che combina in modo originale la gestione operazionale e il 3d realtime.

L'interfaccia è un po' ostica complice una traduzione inglese non proprio brillante, ma in giro si trovano parecchi appassionati che possono dare suggerimenti.

Qui potete vedere uno dei miei video di gameplay e altri ne trovate sul canale

Tornerò a parlare del gioco più avanti.