nuovo

Visualizzazione post con etichetta guns of august. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta guns of august. Mostra tutti i post

lunedì 10 giugno 2013

Nuovi sconti Matrix Games

Altri sconti Matrix Games; questa settimana trovate in sconto due giochi sulla prima guerra mondiale: World War One La Grande Guerre e Guns of August. Ho entrambi ed entrambi sono giochi notevoli.

Qui la notizia ufficiale: http://matrixgames.com/news/1107/A.Deal.from.the.Great.War!

sabato 20 ottobre 2012

Work in Progress di Frank Hunter

Sul forum della Matrix è stato postato un messaggio di Frank Hunter, grande designer di wargames, circa il suo work in progress attuale; ecco il testo:

I spent time trying to familiarize myself with the GoA code [last time I chatted with him he'd removed the environment he used to write GOA from his machine so couldn't do anything at all with it - so this is definitely good news :)] and I'd like to replace the interface as well as add some things. However, the main reason I wanted to update it, as I mentioned in the forum, was to use the Slitherine PBEM system. But having looked at that and the need for me to do HTML programming which I've never done is a little daunting. I don't want to introduce code that would be my first time with the system and probably have bugs.

The WW2 game (covering the Italian campaign 1943-45) has the interface I'd like to put into GoA and its been handed in and I'm just waiting for playtesting to start. If people prefer that interface over the GoA one then I will use it for GoA, if not, I won't.

The Napoleonic game, called Campaigns on the Elbe (1806 and both 1813), is also done and awaiting playtesting but that won't start until the WW2 game wraps up. Matrix/Slitherine feels its best to do one after the other.

While waiting for the above games to be playtested I've also been working on two solitaire games. I'll have more info on those once these other games are finally out of the queue.

mercoledì 15 agosto 2012

Altri tre turni con Guns of August


Continua la mia guerra; il fronte occidentale si è stabilizzato (più o meno), ma i Russi hanno cominciato a premere forte per cui ho spostato il mio interesse qui: sono a corto di punti HQ quindi sto molto attento a come li suo. Ho sviluppato una mega offensiva dalla Galizia e da nord e sono quasi arrivato a tagliare fuori le sue forze in Polonia. Questo dovrebbe garantirmi  una pausa e parecchie risorse aggiuntive

giovedì 9 agosto 2012

Due nuove turni con Guns of August

Prosegue la mia partita a Guns of August; Belgio e Serbia sono caduti e ho invaso il nord della Francia e sono anche avanzato in Lorena, ora però sono al limite dei miei punti attivazione ad ovest mentre devo far qualcosa per cacciare i Russi ad est. E' importante spendere punti trincea una volta che ci si è fermati perchè danno un vantaggio difensivo notevole e aiutano contro l'artiglieria, anche l'aviazione è di notevole aiuto, non solo permette di scoprire le zone nemiche durante la fase di attivazione HQ, ma aumenta anche l'efficacia dell'artiglieria, quindi è importante avere il vantaggio aereo dove il nemico è più tosto. La mia flotta è tornata nei porti per il refit e da adesso mi limiterò a tenerla nel Baltico, dove posso tenere due trasporti per avere rifornimenti aggiuntivi.

Per la fase diplomatica per la Germania sono importanti due cose, tenere l'Italia il più a lungo possibile fuori dalla guerra e far entrare alla svelta la Bulgaria in guerra. La prima non c'è bisogno che la spieghi, la seconda, una volta finita la guerra permette di trasferire le risorse minerarie turche in Germania, il che da una bella botta alla produzione.

venerdì 3 agosto 2012

Ricominciata partita con Guns of August

La partita che stavo giocando in precedenza era ormai compromessa quindi ne ho iniziata un'altra un po' più ragionata, ma sempre con gli Imperi Centrali. Da quello che ho capito ci sono due cardini in questo gioco: la spesa dei punti HQ e l'uso della cavalleria il più possibile.

Innanzitutto dovete posizionare gli HQ in modo che la loro attivazione permetta di muovere più truppe possibili evitando ridondanze (HQ che attivano la stessa divisione); dato che ogni HQ attiva tutte le truppe negli esagoni adiacenti alla sua posizione non si tratta di una faccenda complessa solo bisogna stare attenti.

La cavalleria è l'unico tipo di truppa che può muovere in esagoni nemici senza attivazione, ma solo se parte da un esagono in cui è presente anche della fanteria. Questo permette di avanzare in esagoni vuoti senza spendere punti HQ, che andranno usati solo per occupare città o zone non di pianura dove la cavalleria non può andare. Inoltre è molto utile perchè essendo veloce può fare attacchi di disturbo in modo da inchiodare le truppe nemiche al terreno impedendo di spostarsi verso i nostri assi di attacco. L'attacco di disturbo è infatti molto importante come potete vedere dalla mia azione ad ovest: nella prima partita avevo evitato attacchi frontali in Lorena per evitare perdite alte, ma questo mi ha fregato perchè ha permesso alla Francia di muovere truppe in Belgio. Invece adesso sto attaccando a tutta forza perchè le perdite che gli infliggo indeboliscono la capacità di reazione in Belgio, dove avanzo a rullo.



mercoledì 27 giugno 2012

lunedì 25 giugno 2012

Guns of August nuovo video di gameplay

Stavolta ho fatto solo un impulso dopo la fase strategica per mancanza di tempo. Gli "impulsi" in Guns of August sono una serie di sottoturni in cui è diviso il turno di combattimento; questo, unito ai punti HQ (necessari per fare delle offensive) permette la simulazione della pianificazione delle offensive tipiche della WWI.

mercoledì 20 giugno 2012

Guns of August video di gameplay


Parlerò più estensivamente più avanti di questo bellissimo strategico sulla Prima Guerra Mondiale. Certo la grafica non è il suo forte e la parte politico-economico-navale sono astratte, ma la bellezza sta nella complessità dei fattori che lo compongono che contribuiscono a renderlo uno dei giochi più impegnativi che ci siano. Bisogna pensare bene tutte le mosse in anticipo come in una partita a scacchi.